Proposta educativa

Il CEAS offre i seguenti servizi:

  • Progetti di educazione ambientale per scuole di ogni ordine e grado;
  • Consulenze e collaborazioni con i docenti per la progettazione di unità e percorsi didattici;
  • Corsi di formazione e aggiornamento per docenti e operatori di educazione ambientale;
  • Realizzazione di materiali didattici informativi e divulgativi sia su supporto cartaceo che informatico;
  • Campagna di comunicazione, corsi e serate informative per cittadini;
  • Organizzazione e promozione di eventi e iniziative su tematiche ambientali;
  • Biblioteca e videoteca;

Moduli

Dall'acqua alla grotta: il carsismo e i sistemi carsici

L'acqua, le caratteristiche delle rocce, la temperatura, l'umidità e l'anidride carbonica sono i fattori che concorrono alla formazione delle grotte. Lezioni frontali atte ad illustrare le dinamiche chimico-fisiche esistenti in grotta. Un modulo adattabile alle scuole di ogni ordine e grado.

Ecosistema grotta: un salto nel buio

Accendiamo una luce virtuale nella grotta, comprendiamone i fragili equilibri governati dalla chimica delle rocce e dall'acqua, cerchiamo i suoi abitanti, piccoli e meno piccoli, che in essa trascorrono la loro vita o solo una parte, analizziamo gli adattamenti per la vita nell'ambiente ipogeo.

Un percorso didattico illustrato durante le lezioni frontali nelle classi e completato con un'uscita in grotta.

Il ciclo dell'acqua

Con ghiaia, terriccio umido, piantine, un barattolo e la luce i ragazzi osserveranno il ciclo dell'acqua ripetersi costante.

Il mondo di Bat

Bat, un curioso abitante delle grotte, preceduto da tante leggende, ma così amato dai bambini.

Un modulo che consentirà ai ragazzi e ai bambini di fare conoscenza con questo curioso abitante delle grotte. Verranno spiegate la sua biologia e le sue caratteristiche.

Tutte le attività culmineranno con la realizzazione di alcune Bat-Box da appendere negli spazi esterni della scuola, per garantire un riparo ai nostri piccoli ed importanti amici.

Il suolo

Gli obiettivi del Modulo "Il suolo" sono:

  • avvicinare i ragazzi ad una scienza, la pedologia, poco nota e valorizzata;
  • supportare ed integrare gli ambiti disciplinari della geologia e delle scienze della Terra, ponento il duolo come naturale e vitale ambiente di passaggio tra sottosuolo e biosfera;
  • far comprendere l'importanza del suolo per il buon funzionamento degli ecosistemi forestali ed agricoli;
  • recuperare la percezione sensoriale dell'ambiente che ci circonda, dal suolo alle forme di paesaggio.

Lieviti che respirano

Obiettivo: dimostrare l'interazione dei microorganismi e del ciclo del carbonio con lievito, zucchero e acqua, e scoprire come gli organismi dipendono dall'acqua e dall'energia mediante un tipo di catena alimentare.

Materie prime secondarie dai rifiuti: "Carta riciclata"

Obiettivo: riciclo e riuso.

Acquisire la coscienza che è possibile dare una seconda vita ai rifiuti ottenento nuovi materiali utilizzabili.

Naturalisti per un giorno: Obiettivo BioBlitz

Questa attività permetterà ai ragazzi di conoscere, da un altro ed insolito punto di vista, il loror territorio; è un modo informale e divertente per registrare la varietà delle forme di vita che possiamo trovare in natura e condividere l'entusiasmo per gli organismi invertebrati e le piante spontanee.

L'idea si sviluppa sulla falsa riga del BioBlitz, un'attività nata negli Stati Uniti nel 1996, su iniziativa del National Park Service e sostenuta dall'autorevole rivista National Geographic, che vede ogni anno migliaia di partecipanti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati nel raccogliere dati su piante, animali vertebrati ed invertebrati, funghi e persino batteri.

Voglio diventare speleologo

Un mondo magico quello delle grotte, avvolto da leggende e misteri, un mondo affascinante e tutto da scoprire, ma solo se lo si ama, solo se si comprende e rispetta, un mondo per persone curiose, quali gli speleologi sono.

Un mondo che consentirà di ricevere i primi rudimenti dello speleologo. I ragazzi proveranno l'emozione di indossare l'imbrago, imparare qualche nodo e sollevarsi da terra... naturalmente in tutta sicurezza, sotto lo sguardo vigile degli istruttori spelepo del Gruppo Grotte Ogliastra.

Il modulo si svolgerà nella palestra della scuola di speleologia di Perdasdefogu e terminerà con la visita alle diaclasi de Is Tapparas